News

FOCUS ECONOMIA PUGLIESE La stampa 3d per far esplodere il mercato del 50%…

La Puglia è la regione più industrializzata del meridione e la maggior parte degli insediamenti industriali sono situati nel triangolo Bari – Brindisi – Taranto, dove sorgono acciaierie e raffinerie di petrolio, nonché l’industria tessile e della plastica. Nella Provincia di Barletta-Andria-Trani è presente una forte concentrazione di industrie tessili e calzaturiere come in quella di Lecce.

 I settori trainanti sono tutti altamente tecnologici e abbracciano a pieno la filosofia della prototipazione rapida. L’ideale, quindi, per improntare il proprio business sulla stampa 3d. Il passo in avanti sarebbe spaventoso, sarebbe un’accelerazione economica degna di un’auto sportiva, in grado, quindi, di incollarci al sedile.

Prendiamo in esempio  il settore calzaturiero. Ad oggi sappiamo che una stampante 3d dimezza i processi di studio e prototipazione di nuove maquette del 30% (a volte anche del 50%), quindi, a grandi linee la maggior parte delle aziende che compongono il tessuto industriale della BAT provincia avrebbero un incremento produttivo del + 50%.

Spesso però si preferisce rimanere ancorati a vecchi processi produttivi pur sapendo di perdere l’occasione di fare crescere il proprio business.

Altro esempio: nella macro area brindisina, dove c’è una forte concentrazione di aziende che si occupano direttamente o indirettamente di aeronautica, è possibile prevedere un incremento del business dovuto alla produzione rapida di miniserie e micro componenti impossibili da produrre con processi tradizionali ma solo tramite stampa 3d.

Questo scenario non è poi così lontano dalla realtà…molte aziende stanno già riscuotendo ottimi risultati e benefici. E Zyx3d le sta supportando sia nelle fase di consulenza che di realizzazione del prodotto finito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *