News

RISPARMIO ECONOMICO E VELOCITÀ

Ecco perché tutte le aziende calzaturiere, piccole e grandi, dovrebbero usare la stampa 3d

La stampa 3d velocizza e ottimizza il lasso di tempo che va dall’ideazione del concept di una scarpa fino alla realizzazione.

L’ottimizzazione dei tempi, si sa, porta benefici economici; in primis per la regola sempre valida de “il tempo è denaro”, ma non solo. Non va trascurato, infatti, il risparmio dei materiali utili per la produzione.

La stampa 3D consente alle aziende di ottenere in minor tempo e con costi ragionevoli il modello estetico, quello utile per piccola serie di produzione per il campionario e per le sfilate, e nello specifico iI prototipi dei componenti che costituiscono la calzatura come: forme, sottopiedi, tacchi, suole ed accessori.

Mi spiego meglio:

Un’azienda che si occupa di fare Maquette per scarpe ha al suo interno il proprio centro stile, quindi disegna e produce suole per i suoi clienti.

I dipendenti dell’azienda devono dunque disegnare tramite software Cad le suole che successivamente verranno prodotte. Spesso dal disegno 3d si evita di fare una prova reale della suola definitiva perchè occorrono costose frese cnc e perché vanno fatti degli stampi in metallo (con costo indicativo di circa 4000 euro) per produrre un’unica suola test tramite produzione di stampa a iniezione. Cosa succede? Succede che spesso saltando il passaggio di test si producono stampi per decina di paia di suole che hanno degli errori di forma e design riconoscibili solo “a prodotto finito” e, quindi, accade che le matrici metalliche sono da buttare, con un danno economico che può raggiungere anche i 50.000 euro. Chi ha un azienda calzaturiera lo sa.

 

Come può risolvere questo problema la stampa 3d?

Lo risolve perché, utilizzando una stampante in azienda o affidando le stampe ad un service 3d, è possibile avere nel giro di poche ore un test fisico di quello che l’ufficio stile ha disegnato con un programma tridimensionale.

Il costo per stampa è davvero irrisorio- si parla di centinaia di euro e non di migliaia-e permette di stampare durante la notte i progetti realizzati durante la giornata lavorativa perchè le stampanti 3d non hanno bisogno di essere presidiate da un operatore.

Investendo in una stampante 3d sicuramente avremo un notevole risparmio economico ed un notevole balzo produttivo, non dimenticando che quest’anno ci sono i super ammortamenti per gli acquisti tecnologici.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *